:..Montecalvo Irpino On Line...: Cultura e tradizione di Alfonso Caccese :..Montecalvo Irpino On line..: Cultura e Tradizione di Alfonso Caccese

 
Politica dei cookie di questo sito in ottemperanza alla direttiva del Garante della Privacy
a

Home

Biografie di montecalvesi

Articoli presenti nel sito

Canzoni gruppo folk

Contatti

a
 
  | Policeprivacy

  | Benvenuti

   | Dati generali

   | La giunta

   | Nuova giunta 2009

   | Delibere Giunta 2009

   | Delibere Giunta 2010

   | Amministrative 2009

  | Il centro storico
   | Chiesa madre

   | Politica locale

  | Convento S. Antonio
  | Storia

Studiosi locali

  | Angelo Siciliano
  | Louis A. De Furia

  | Antonio Stiscia

  | Arturo De Cillis

  | Mario Sorrentino

  | Mario Aucelli
  | G.B.M.Cavalletti

  | P.BernardinoSantosuosso

  | La vita e le opere di   
     S.Pompilio

  | La Biografia del Santo
      in versione spagnola


 

Link utili

  | Angelo Siciliano.com
  | Irpino.it

  | Santuario Malvizza

  | Photo News di D'Addona

  | Gruppo La Campana

  | Comune Montecalvo
  | Serafino pomodorini
  | Michele Aucelli Blog

  | S.Pompilio

Archivio Pagine   
2005 - 2006 - 2007

  | maggio 2005
  | giugno 2005

  | luglio 2005

  |  agosto 2005

  | settembre 2005

  | ottobre 2005
  |  novembre 2005

  | dicembre 2005

  | febbraio 2006
  | marzo-aprile 2006
  | maggio-giugno 2006
  | luglio-agosto 2006

  | novembre 2006

  |dicembre 2006

  | gennaio 2007

  | febbraio 2007
  | marzo-aprile 2007

  | marzo-aprile 2007

  | dicembre 2007
 


Leggi gli articoli del
Dott. Antonio Stiscia

 

I visitatori dal 30/11/2003  fino ad oggi sono:


 

e-mail

acaccese@libero.it


 

 cerca con google

  nel web
nel sito

 

 
 

Certamen, talenti in sfida a colpi di vocabolario

Latino e greco lingue morte? Non si direbbe proprio a giudicare dal consenso che sta riscuotendo la seconda edizione del Certamen Classicum Hirpinum. Sono oltre cinquanta gli studenti impegnati nella tre giorni dedicata alla cultura classica provenienti, quest’anno, da tutta Italia. L’evento, sotto l’alto patronato del Presidente della Repubblica, è riconosciuto dal Ministero della Pubblica Istruzione come “Programma nazionale di promozione delle eccellenze degli Studenti di Istruzione Secondaria Superiore (Decreto Ministeriale del 17 giugno 2009). Il notevole successo che il Certamen ha già riscosso lo scorso anno, a tutti i livelli, evidenzia in modo tangibile il ruolo determinante e fondamentale della scuola, chiamata, proprio in questi difficili tempi, in misura maggiore, all’arduo e significativo compito di formare ed educare le coscienze dei giovani ai grandi ed autentici valori di cultura e di umanità. Il Certamen quindi diventa grande occasione per riflettere che le comuni radici di storia e civiltà costituiscono un saldo ed indissolubile legame tra Paesi che si riconoscono nel prezioso patrimonio degli ideali della classicità. Tempio della cultura classica, per questa tre giorni, il liceo Pietro Colletta di Avellino. Qui ieri si sono sfidati, vocabolario alla mano, i 54diplomandi “prescelti” dai vari licei italiani che si sono cimentati su un passo dello storico Polibio con il relativo commento linguistico e storico-letterario. A rappresentare il"Liceo Classico P.P. Parzanese di Ariano Irpino,Candida Caccese di Montecalvo Irpino e Floriana D'Ambrosio di Grottaminarda. (continua) dal quotidiano "Buongiorno Irpinia"    10/04/2010


I giovani liceali arianesi incontrano il Vescovo emerito Nogaro a Caserta

Da Ariano Irpino a Caserta, grazie ad un libro che il Prof. Giovanni Maraia, insegnante di storia e filosofia gli ha fatto leggere (“Ero straniero e mi avete accolto”). Così i ragazzi del Liceo P.P.Parzanese hanno conosciuto l’operato e le idee di Raffaele Nogaro, tanto da volerlo incontrare di persona, giovedì 4 marzo. Una chiacchierata amichevole, ospitata da don Battista Marello a San Leucio, dove i ragazzi si sono poi trattenuti col parroco di san Ferdinando Re e così hanno conosciuto il Belvedere e la visione utopica che l'ha fatto nascere. Tantissime le domande a cui il vescovo emerito di Caserta ha risposto senza censure: libero sempre, e adesso più che mai, con gli studenti del Parzanese. In un clima quasi familiare, i ragazzi chiedono, parlano dei loro dubbi, cercano di capire perché quelli come Nogaro all’interno della Chiesa siano un’eccezione, una nota stonata.(continua)


Montecalvo - Presentato il partito " Noi Sud "

Questa sera, alla presenza dei dirigenti nazionali del neonato movimento politico "Noi Sud" si terrà una manifestazione dove sarà annunciata ufficialmente l'adesione dei cinque consiglieri comunali di Montecalvo Irpino, eletti nella lista civica Unione Popolare Montecalvo - La Rondinella , Alessio Lazazzera, Franchino Fioravanti, Antonio Russolillo, Italo Stiscia e Ercole Siciliano, al nuovo soggetto politico. (continua)


Presto la sostituzione degli alberi in Piazza porta della terra

Con delibera giuntale N° 8 del 26.01.2010 l'amministrazione comunale ha provveduto alla sostituzione di quatto alberi, ormai secchi, nello spazio antistante la casa comunale, considerando che la Comunità Montana si è resa disponibile al rimpianto e che il vivaio di Grasso Lello si è reso disponibile ad offrirli a titolo gratuito.

Leggi delibera dal sito www.alternativapermontecalvo

vedi anche "Li Fierri e gli alberi"di "ncoppa la chiazza"


Felice Cristino ci ha lasciato

Un affabile e ospitale patriarca, depositario dei canti arcaici montecalvesi e una delle ultime “biblioteche” viventi della civiltà contadina
 

Felice Cristino, “zi’ Filìci Pannucciéddru”, nato a Montecalvo Irpino (AV) il 23 dicembre 1921, in una numerosa famiglia patriarcale contadina con dieci figli – quattro femmine e sei maschi –, ci ha lasciato la mattina del 1° febbraio 2010.
Grande cantatore, col fratello Giovanni (Montecalvo Irpino, 1933-2005), di canti politici e sociali, funebri, ballate e del poema montecalvese “Angelica” di 107 quartine, l’unico riscontrato in Irpinia, era un raffinato affabulatore e poeta contadino. Era anche alfabetizzato, il che non guastava.
Era cugino di mio padre per parte di madre, sorellastra di mio nonno.
In questi ultimi venti anni ho frequentato, con una certa assiduità, la sua casa rurale e la sua famiglia. È stato per me un informatore prezioso e straordinario, per il recupero della nostra civiltà agro-pastorale. Con lui rivivevo il nostro passato arcaico, riannodando i fili della memoria e “navigando” nell’immaginario collettivo.
(continua)  dal sito www.angelosiciliano.com

 


Sergio Verrili: nuovo Presidente della Pro-Loco

Mercoledì 24 febbraio il consiglio di Amministrazione della Pro- Loco ha eletto Presidente il Sig. Sergio Verrilli, Vice Presidente il Sig. Pompilo Pizzillo e Segretario Michele Aucelli. Inizia una fase nuova della Pro- Loco Montecalvese abbandonata dal vecchio Presidente Albanese, all'indomani delle elezioni amministrative, e tenuta in vita grazie al sacrificio e l'impegno di Carlo Stiscia.

dal sito www.alternativapermontecalvo
 


Carlo Pizzillo: Presidente Consorzio Servizi Sociali

Il Dott.Carlo Pizzillo, Sindaco di Montecalvo Irpino, l'11 gennaio c.a. è stato eletto Presidente dell'Assemblea del Consorzio Servizi Sociali dei 29 Comuni Afferenti al Piano di Zona Sociale A/1, ove il Comune Capofila  è Ariano Irpino, al caro amico Dott.Carlo i migliori e sinceri auguri da parte della redazione di Montecalvo Irpino online.


Una vita da terremotata dal sito irpino.it

Ci sono persone a cui una vita rischia di non bastare per vedersi riconosciuto un diritto. La signora Rosaria, che oggi ha più di ottantacinque anni, nel 1962 ebbe la casa distrutta dal terremoto. Abitava al Trappeto. Un posto caldo, riparato dal vento con la casa metà in muratura e metà scavata nel tufo, fresca d'estate e tiepida d'inverno. Per darle un tetto, visto che il suo quartiere era stato dichiarato zona d'abbandono, le fu assegnata una baracca in legno costruita dai soccorritori. Allora l'epicentro del sisma fu proprio nell'arianese, ai confini tra Montecalvo, Melito ed Ariano. A Montecalvo ci furono anche dei morti. Per diversi anni la signora Iebba ha vissuto nella baracca, in attesa che le fosse riconosciuto il contributo per ricostruire la casa.(continua)


Rimosso Container sito in Viale Pini

Dopo anni di lotta e proteste per le precarie condizioni igieniche e sanitarie in cui versava la zona dove era ubicato un container adibito negli anni '80 a presidio di guardia medica, l''amministrazione Comunale ha finalmente provveduto alla rimozione dello stesso L'intervento si inserisce in un programma più ampio di eliminazione dei Containers, baracche e edifici simili, ancora in uso nella nostra comunità, ma in forte contrasto con le norme igienico-sanitarie e con i livelli di civiltà che contraddistinguono la nostra cittadina. Nelle prossime settimane saranno rimossi, infatti, i containers siti in via Boccaccio, ai cui occupanti (solo quelli legittimi) sono state assegnate altre abitazioni di proprietà comunale. 


Avviso ai Cittadini (dal sito www.alternativapermontecalvo.it)

Il Sindaco

Rende Noto

Che a far tempo dal 12Novembre 2009  la soc . Elettra Sannio srl di Benevento non è più concessionaria del servizio  di illuminazione votiva presso il cimitero di Montecalvo Irpino. Ciò premesso, tenuto conto che, sono stati recapitati da parte  della predetta concessionaria  avvisi di pagamento relativi al canone annuale 2010 si avverte la cittadinanza  che nulla è dovuto alla predetta ex concessionaria Elettra Sannio srl per sevizio afferente l’anno 2010.   Alla luce di quanto sopra, si invitano i cittadini che hanno ricevuto avvisi di pagamento a consegnare gli stessi presso l’ufficio del protocollo del  Comune di Montecalvo Irpino.  Qualora siano stati effettuati pagamenti non dovuti, il Comune si farà promotore presso la predetta ex concessionaria Elettra Sannio srl per eventuali azioni  di  recupero.

                                                             IL SINDACO                  Dr. Carlo Pizzillo


Consulta gli altri articoli presenti nel sito

Montecalvo festeggia il terzo centenario della nascita di S.Pompilio
La fiera di Montecalvo in onore di Santa Caterina di Mario Sorrentino
La Madonna della Libera di Antonio Stiscia
A Miss Italia sono di scena i prodotti tipici Montecalvesi
Il "Trappeto" di Antonio Stiscia
San Felice martire (Patrono di Montecalvo) di Antonio Stiscia
La Sagra dei Cicatielli 15 Agosto Montecalvo Irpino (AV) di Antonio Stiscia
Euracademy punta sullo sviluppo rurale
Incontri di Studio con il Prof. Guglielmo Lützenkirchen  (scarica la brochure )
Falsi maghi contro malocchio, presi
Quando progettavano gli Architetti di Antonio Stiscia
Il basilico e e corso umberto di Angelo Siciliano
La processione di S.Antonio di Antonio Stiscia
La "Rosa" di Antonio Stiscia
Leone  XIII  Il Papa di San Pompilio
 
 
 

Michele Aucelli Blog

Per coloro che hanno difficoltà a inserire post nel nuovo sito di Irpino.it, possono per il momento continuare ad usare le chiavi di accesso del tradizionale forum e inviare commenti.
 

entra nel vecchio forum di Irpino.it

 

Gli altri articoli in archivio dicembre 2007

visita il forum di Angelo Siciliano

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 05-06-15.

 

 

Una produzione web master irpino.© COPYRIGHT Irpino.it - 2008 - Tutti i diritti sono riservati - Vietata anche la riproduzione parziale dei testi senza esplicita  richiesta e/o autorizzazione dell'autore.